La frattura è l’interruzione parziale o totale della continuità di un osso. La classificazione delle fratture é varia:

  • si parla di fratture chiuse, quando riguarda solamente l’osso e non i tessuti soprastanti;
  • si dicono fratture aperte o esposte quando a causa della lesione di tutti i tessuti molli interposti oltre che dalla cute, l’osso viene ad affiorare all’esterno;
  • esistono rime di frattura orizzontali, oblique, o spiroidi, a seconda che la direzione della forza sia rispettivamente perpendicolare, obliqua, o con forte componente rotatoria.

Infine bisogna distinguere le fratture complete da quelle incomplete.